Carrello C.G. Edizioni Medico Scientifiche          Facebook C.G. Edizioni Medico Scientifiche    Google + C.G. Edizioni Medico Scientifiche    Linkedin C.G. Edizioni Medico Scientifiche    Newsletter C.G. Edizioni Medico Scientifiche
C.G. EDIZIONI MEDICO SCIENTIFICHE    /    +39 011 37.57.38    /    cgems.clienti@cgems.it    /    accedi all'area
- Review / Pneumologia -
I tumori del polmone  

I tumori del polmone

Ernesto Pozzi, Giulia Maria Stella


ISBN/ISSN digitale: 978-88-7110-469-0/1
Categoria: Review / Pneumologia
Autore: AAVV
Anno di pubblicazione: 2018
Pagine: 37
Formato: on line


digitale - codice: MC2018_0118_01 - 9,99 €    


Descrizione:

Nonostante le conoscenze scientifiche circa l’eziologia, la patogenesi e la storia naturale del carcinoma broncogeno siano, negli ultimi decenni, radicalmente miglio­rate, questa neoplasia si conferma, in tutte le nazioni del mondo, come uno dei pro­blemi sociali più gravi ed è la prima causa di mortalità per patologia oncologica.

Inequivocabili evidenze epidemiologiche e sperimentali confermano nel fumo di tabacco il più importante fattore di rischio di tumori ai polmoni: in stretta correlazione con il numero di sigarette/die fumate, con la durata in anni dell’abitudine, con la profondità con cui il fumo viene inalato, con il contenuto di catrame e di nicotina delle sigarette fumate.

Il fumo passivo aumenta il rischio di sviluppare il NSCLC, sebbene in misura minore rispetto alla condizione di fumatore. Infine, sembra che il vapore delle sigarette elettroniche contenga sostanze meno dannose alla salute rispetto al fumo prodotto dalla combustione del tabacco, anche se, ad oggi non sono disponibili elementi chiari in merito al potenziale effetto cancerogeno.

Numerose altre sostanze, prevalentemente in ambito lavorativo, sono eziologicamente responsabili di carcinoma broncogeno: asbesto, arsenico, clorometileteri, nickel, cromo, mostarde azotate, prodotti di decadimento del radon.

Indeterminato rimane ancora il ruolo dell’inquinamento atmosferico; nei resi­denti delle aree urbane il rischio è comun­que 1,2-2,3 volte maggiore dei residenti in zone rurali. Da ultimo non deve essere trascurata la possibilità di una differente suscettibilità individuale, legata a fattori genetici. 

 
EPIDEMIOLOGIA E FATTORI DI RISCHIO

CLASSIFICAZIONE ANATOMO-PATOLOGICA

Altri Tumori neuroendocrini

Carcinoma adenosquamoso

Tumori di derivazione dalle ghiandole salivari

Altri tumori

CARATTERIZZAZIONE E CLASSIFICAZIONE BIOMOLECOLARE

Profilo molecolare dei recettori tirosinchinasici

Diagnostica molecolare

CANCRO E RISPOSTA IMMUNE

SEGNI E SINTOMI

Sintomi del tumore primario

Sintomi e segni di invasione intratoracica

Sintomi sistemici

Sintomi secondari a metastasi

Sindromi paraneoplastiche

Sindromi endocrine

Sindromi neurologiche

Sindromi ematologiche

Osteoartropatia ipertrofica

DIAGNOSI

STADIAZIONE

Vaccini

Terapia con cellule T

Cellule T dell’antigene del recettore chimerico (CAR)


Ultime News




Articolo del 10/10/2019
Presunta infezione nosocomiale e prova del nesso causale con la dedotta condotta
Categoria: Giurisprudenza sanitaria

maggiori informazioni ››

Articolo del 10/10/2019
La semplice raccolta di dati sanitari dei pazienti attraverso apparecchiature di autodiagnosi site in un centro commerciale non costituisce fatto penalmente rilevante
Categoria: Giurisprudenza sanitaria

maggiori informazioni ››

Copyright © 2017, C.G. Edizioni Medico Scientifiche S.r.l. con socio unico  -  Tutti i diritti Riservati  -  P.iva 02571140017
Privacy e Condizioni   -  Via Brissogne, 11 - 10142 Torino  -  E-mail: cgems.clienti@cgems.it  -  Admin
Created by GIGA Studio