Carrello C.G. Edizioni Medico Scientifiche          Facebook C.G. Edizioni Medico Scientifiche    Linkedin C.G. Edizioni Medico Scientifiche    Newsletter C.G. Edizioni Medico Scientifiche
C.G. EDIZIONI MEDICO SCIENTIFICHE    /    +39 011 37.57.38    /    cgems.clienti@cgems.it    /    accedi all'area
- News -
Cerca nelle News






Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter di aggiornamento scientifico.

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.


Privacy Policy

‹‹ Le nostre News




Articolo del 23/10/2016

Categoria: Giurisprudenza sanitaria

Obiettivi economici e libertą di prescrizione del medico


a cura di a cura di Sergio Fucci


Soggetti interessati: Medici
 
La Regione Piemonte ha emanato una delibera con la quale assegna ai Direttori Generali delle Asl degli obiettivi economico-gestionali e di funzionamento dei servizi che riguardano anche l’assistenza farmaceutica territoriale e ospedaliera. Questa delibera viene impugnata da una nota casa farmaceutica, con l’intervento “ad adiuvandum” di un sindacato dei medici di medicina generale.

 


Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte, sezione prima, con ordinanza  n. 316/2016, depositata il 15/09/16, ha accolto in via d’urgenza l’istanza di sospensione dell’esecuzione del provvedimento impugnato ritenendo sussistenti i presupposti di legge.
I giudici amministrativi, in particolare, hanno giudicato che il ricorso appariva fondato per “l’introduzione surrettizia di vincoli sulla libertà prescrittiva del medico curante” in quanto la delibera non conteneva alcuna ipotesi di deroga motivata  al raggiungimento degli obiettivi economici, anche per le terapie in corso per le quali è pacificamente consigliato il mantenimento farmacologico in essere.
Il TAR, inoltre, ha osservato che la delibera, rivolta ai Direttori Generali con pesanti sanzioni anche in caso di mancato raggiungimento degli obiettivi di contenimento della spesa sanitaria, incideva indirettamente sui medici curanti apparendo essere in grado di ingenerare la propensione ad uniformarvisi “facendo così prevalere logiche di risparmio a scapito del parametro dell’appropriatezza delle cure”.
Il provvedimento è interessante perché, pur essendo provvisorio (il merito del ricorso sarà esaminato alla prossima udienza fissata per il giorno 08/03/2017), affronta il delicato tema delle misure dirette al risparmio economico nel rapporto con il parametro della appropriatezza delle cure.






CGEMS consiglia ...


Copyright © 2021, C.G. Edizioni Medico Scientifiche S.r.l. con socio unico  -  Tutti i diritti Riservati  -  P.iva 02571140017
Indirizzo: Via Brissogne, 11 - 10142 Torino  -  E-mail: cgems.clienti@cgems.it  -  Admin