C.G. EDIZIONI MEDICO SCIENTIFICHE    /    +39 011 37.57.38    /    cgems.clienti@cgems.it    /    accedi all'area
- Review / Psichiatria / Psicologia -
  Stress lavorativo, burn-out e risorse umane


ISBN/ISSN digitale: 978-88-7110-340-2/10
Categoria: Review / Psichiatria / Psicologia
Autore: F. Pellegrino
Anno di pubblicazione: 2015
Pagine: 31
Formato: on line


digitale - codice: MC2015_0115_02 - 9,99 €    


Descrizione:
Il tema dello stress lavorativo è sempre più attuale in quanto spesso è fonte di disagio e sofferenza. È cambiata la cultura del mondo del lavoro, la sua organizzazione, la pianificazione e il rapporto dell’individuo con il lavoro; oggi vi sono esigenze e motivazioni diverse rispetto al passato, sono richieste nuove competenze e strategie di adattamento diversificate in rapporto alla tipologia del lavoro e al suo contesto organizzativo e temporale.
Si è passati da organizzazioni stabili e protettive ad organizzazioni complesse ma labili, instabili, incentrate su valori spesso artificiosi che seguono mode manageriali con obiettivi che spesso risultano incongrui, determinando condizioni di sfiducia e demotivazione.
Tutto ciò alimenta ulteriormente le incertezze, determina instabilità e crea i presupposti per la strutturazione di strategie aziendali destabilizzanti, fonte di disagio e sofferenza sia per l’organizzazione – pubblica o privata – che per l’individuo. Ne risultano forti incongruenze e incomprensioni con la conseguenza che i risultati immaginati o previsti spesso non arrivano o sono deludenti.
In tale contesto nasce l’interesse per gli aspetti disfunzionali o costrittivi dell’organizzazione, ora considerati fattori di rischio indipendenti – il rischio psicosociale – in quanto è dall’interazione dell’individuo con l’organizzazione che emergono forme di sofferenza che minacciano sempre di più l’integrità psicofisica dell’individuo.
Oggetto dello studio sono dunque: le caratteristiche ambientali e psicosociali del luogo di lavoro e le sindromi che hanno origine dall’interazione tra il lavoratore e il suo ambiente di lavoro; vengono presi in considerazione gli aspetti clinici del problema, le dinamiche organizzative dell’azienda e le strategie preventive del disagio lavorativo.

Ultime News




Articolo del 21/04/2017
Nessuna responsabilitą civile se il paziente non dimostra il nesso causale
Categoria: Giurisprudenza sanitaria

maggiori informazioni ››

Articolo del 21/04/2017
Ingiusta condanna penale di un medico annullata dalla Cassazione
Categoria: Giurisprudenza sanitaria

maggiori informazioni ››

Copyright © 2016, C.G. EDIZIONI MEDICO SCIENTIFICHE  -  Tutti i diritti Riservati  -  P.iva 02571140017
Privacy e Condizioni   -  Via Piedicavallo, 14 - 10145 Torino  -  E-mail: cgems.clienti@cgems.it  -  Admin
Created by GIGA Studio