Carrello C.G. Edizioni Medico Scientifiche          Facebook C.G. Edizioni Medico Scientifiche      Google + C.G. Edizioni Medico Scientifiche      Linkedin C.G. Edizioni Medico Scientifiche
C.G. EDIZIONI MEDICO SCIENTIFICHE    /    +39 011 37.57.38    /    cgems.clienti@cgems.it    /    accedi all'area
- Libri / Etica, Deontologia e Giurisprudenza -
Il medico oggi, tra complessitÓ e tecnologia  

Il medico oggi, tra complessitÓ e tecnologia

Dalla biologia alla biografia delle persone


ISBN/ISSN carta: 978-88-7110-330-3
Categoria: Libri / Etica, Deontologia e Giurisprudenza
Autore: A cura di Aldo Pagni
Anno di pubblicazione: 2014
Pagine: 176
Formato: 17 x 24


carta - codice: 3459 -   18,00 €  10,00 €    



Descrizione:
Questa raccolta di saggi redatti da Autori diversi non ha la presunzione di affermare certezze o verità inconfutabili, ma si propone di suscitare l’interesse e richiamare l’attenzione dei colleghi sui principali e complessi problemi etici e giuridici della pratica medica nella società moderna'.
In questi ultimi decenni i successi della medicina hanno dato origine a nuovi interrogativi sui temi eticamente sensibili, che hanno creato sconcerto e contrasti tra i medici stessi, diviso l’opinione pubblica e chiamato in causa sempre più spesso la magistratura a dirimere controversie sollevate da situazioni non contemplate esplicitamente dalle leggi.
Nell’immaginario collettivo, infatti, sono mutate rapidamente convinzioni secolari relative alla cura e alla guarigione delle malattie, alla rassegnazione al dolore, ai comportamenti sessuali, alla composizione della famiglia, alla riproduzione e ad una morte insieme rimossa e sempre più medicalizzata.
Poiché oggi il medico, nelle cure, ha sempre maggiori possibilità d’invadere il corpo e la psiche delle persone, è necessario dissipare equivoci e incomprensioni relative al rapporto tra il cosiddetto paternalismo medico e il correlato diritto delle persone di decidere autonomamente come vivere e come morire.
In pratica, con il tramonto del paternalismo, il malato non è più il “paziente” del passato, ana- o semianalfabeta, rassegnato alla lotteria della vita, oggetto di cura, fiducioso e in soggezione nei confronti del sapere medico, ma una “persona” scolarizzata e informata, che rivendica il diritto alla salute, partecipa attivamente alle scelte che lo riguardano, e riserva al medico una fiducia non illimitata.


Approfondimenti:

Indice Il medico d'oggi
Ultime News




Articolo del 26/05/2017
ResponsabilitÓ del medico del servizio 118 per decesso del paziente
Categoria: Giurisprudenza sanitaria

maggiori informazioni ››

Articolo del 26/05/2017
PrevedibilitÓ ed evitabilitÓ del rischio di suicidio di una paziente
Categoria: Giurisprudenza sanitaria

maggiori informazioni ››

Copyright © 2017, C.G. Edizioni Medico Scientifiche S.r.l. con socio unico  -  Tutti i diritti Riservati  -  P.iva 02571140017
Privacy e Condizioni   -  Via Piedicavallo, 14 - 10145 Torino  -  E-mail: cgems.clienti@cgems.it  -  Admin
Created by GIGA Studio